Menti senza dove

lunedì 3 dicembre un’intera giornata dedicata alla salute mentale


SENIGALLIA – In occasione del quarantesimo anniversario dell’entrata in vigore della legge 180, nota ai più come legge Basaglia, il Servizio Sollievo, progetto dei Comuni dell’Ambito territoriale sociale n. 8, lunedì 3 dicembre propone l’iniziativa pubblica “Menti senza dove”, un’intera giornata dedicata alla salute mentale.

 

L’obiettivo è sensibilizzare i cittadini verso una cultura dell’integrazione, favorendo una riflessione che punti a contrastare il pregiudizio, in virtù di una maggiore accettazione della diversità, intesa come risorsa umana, sociale e lavorativa, anziché come elemento discriminante.

 

La giornata si dividerà in più momenti. Dalle ore 9 alle ore 12 si terrà ai Campi Vivere Verde un torneo di calcetto che vedrà protagonisti i Servizi Sollievo di Senigallia e Jesi.

 

Alle ore 12,15, invece, ci sarà l’inaugurazione di un murales in via Cellini. L’opera, grazie alla Amministrazione comunale, è stato realizzata a conclusione del laboratorio di arterapia svoltosi nella annualità corrente e coordinato dal maestro Andrea Silicati, dell’associazione “Il Camaleonte” di Jesi. Il murales, che rappresenta un paesaggio in buona parte cittadino, nasce dalla somma dei soggetti più interessanti ed efficaci dei singoli “artisti”: un “paesaggio collettivo” che emerge dall’insieme delle singole visioni armonizzate in un’unica composizione, dove ognuno trova il suo spazio e la sua forma visibile, come ci si augura accada nella società.

 

Alle ore 14, infine, alla Biblioteca comunale Antonelliana prenderà il via un seminario sulla centralità della persona nella salute mentale, oltre il “personaggio” del malato psichiatrico, al fine di stimolare e mettere in campo tutte le risorse e i percorsi attivabili per evitare la cronicizzazione dentro i percorsi istituzionali. Interverranno il sindaco del Comune di Senigallia Maurizio Mangialardi, il presidente della commissione regionale Sanità e Servizi sociali Fabrizio Volpini, l’assessore al Welfare del Comune di Senigallia Carlo Girolametti A seguire le relazioni del professor Burti, psichiatra e psicoanalista docente all’Università di Verona, referente della Clinica Psichiatrica, e del professor Mannu, responsabile Uos Asl Roma 2. Alle ore 17,30, poi, tavolata rotonda sul tema “Oltre la maschera della malattia”. L’evento sarà coordinato dalle dottoresse Linda Fiorà e Francesca Mariangeli, delle cooperative sociali H Muta e Casa della Gioventù.

 

Il Servizio Sollievo è realizzato con la collaborazione del Dipartimento di Salute Mentale Area Vasta n. 2, delle cooperative sociali “H Muta” e “Casa della Gioventù”.

In allegato il volantino.